Associazione Italiana Amici del Presepio

Associazione

Forse non lo sai ma esiste una Associazione che riunisce gli appassionati al Presepio. E' Stata fondata a Roma nel 1953 e conta oggi alcune migliaia di iscritti: A.I.A.P. è l'acronimo dell'Associazione Italiana Amici del Presepio.
Lo scopo della Associazione è di mantenere viva la tradizione del Presepio, diffonderla sempre più e studiarne ed evidenziarne tutti gli aspetti: religiosi, storici, folcloristici e tecnici.

Rivista "Il Presepio"

L'Associazione Italiana Amici del Presepio pubblica per i Soci una rivista: Il Presepio. Questa rivista è l'unica del genere in Italia e raccoglie dati di varia natura e notizie riguardanti il Presepio e le attività presepistiche di tutto il mondo. Ampio spazio è riservato alla bibliografia presepistica.

Attività

Attraverso alcune decine di Sedi dislocate in tutta Italia, l'Associazione organizza corsi di tecnica presepistica, mostre, concorsi e conferenze. Inoltre ogni anno si svolge, in una località sempre diversa, un congresso nazionale al quale partecipano soci provenienti da tutta Italia; ogni quattro anni invece gli appassionati di tutto il mondo si riuniscono in un congresso internazionale.

Museo Tipologico Internazionale del Presepio "Angelo Stefanucci"

Il Museo, fondato nel 1967, occupa circa trecento mq, suddivisi in tre navate, nei locali sottostanti la Chiesa dei Ss. Quirico e Giulitta, ai Fori Imperiali. A un livello ancora sottostante, è visibile, con accesso dal Museo stesso, la piccola absidiola affrescata della originaria Chiesa protocristiana (VI-VII sec)
Raccoglie presepi, anche scenografici, e figure di notevole pregio storico e artistico: più di 3.000 pezzi provenienti da tutte le regioni italiane e da decine di nazioni, offrono una panoramica ampia ed esaustiva sulle varie interpretazioni ed ambientazioni della Natività, oltre ad una esemplificazione dei materiali che possono essere utilizzati.
Sono esposti presepi in cartapesta leccese, terracotta siciliana, legno, ceramica, vetro, madreperla, pietra, carbone, panno, marzapane, uova, foglie di mais ecc., oltre ad alcune statue napoletane dei secoli XVIII e XIX.
Tra i pezzi più antichi, un presepio costruito con piccole conchiglie (Sicilia – Sec. XVII) ed un S. Bambino in avorio (Sec. XVII).
Annesse al Museo, consultabili a richiesta, una ampia biblioteca a tema presepistico e una raccolta di videocassette e DVD su mostre, corsi di tecnica, storia del presepio.Nei locali del Museo vengono organizzate conferenze sul presepio e, ogni anno nel mese di ottobre, Corsi di Tecnica Presepistica, tenuti da qualificati maestri.
Il museo è aperto tutto l'anno escluso ad agosto il lunedì e il mercoledì 17:00/20:00. Dal 25 Dicembre al 6 Gennaio: feriali 17:00/20:00, festivi 10:00/12:30 - 17:00/20:00. Su appuntamento, visite guidate e in altri giorni e orari. Ingresso gratuito.

Indirizzo e contatti

Associazione Italiana Amici del Presepio
Via Tor de' Conti, 31/A
00184 ROMA
Telefono: 06/679.61.46
Website: www.presepio.it
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.